News

Kevin Gates, condanna di 6 mesi per percosse su una fan

27 Ottobre 2016

Kevin Gates, condanna di 6 mesi per percosse su una fan

Kevin Gates è stato dichiarato colpevole per percosse su una fan a un concerto dell’anno scorso ed è stato condannato a 180 giorni di carcere.

L’incidente è accaduto nell’agosto del 2015 durante un suo concerto a Lakeland (Florida), in cui è stato filmato mentre calciava sul petto una fan (Miranda Dixon) dopo che l’aveva toccato durante un concerto.

Precedentemente Gates si era appellato alla legittima difesa, dicendo che la ragazza lo aveva “ripetutamente preso per i pantaloni senza il suo permesso”.
In aula la Dixon ha affermato che subito dopo il calcio cadde e perse i sensi, mentre secondo gli avvocati di Gates la costruzione della ragazza sarebbe ingigantita e poco credibile.

Il più famoso blogger senza fama. Non ha sempre ragione ma non ha mai torto.
Leave a comment

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi